Adesso Racconta Come Narrare Una Storia Perche Il Mondo La Ascolti Book PDF, EPUB Download & Read Online Free

Adesso racconta

Adesso racconta

Author: Bobette Buster
Publisher: Edizioni Lindau
ISBN: 8868490560
Pages: 131
Year: 2015-05-07T00:00:00+02:00
Che tu abbia un prodotto da vendere, un’attività da promuovere, una clientela da fidelizzare, un pubblico da intrattenere, ma anche una persona da conquistare oppure degli amici da far divertire, è più facile centrare l’obiettivo se sai raccontare la tua storia con sentimento, in modo efficace e coinvolgente. Il mondo di oggi vuole conoscere la storia di ognuno di noi e ciò che sta dietro al nostro lavoro. Ma non tutti siamo abili narratori e, per quanto la narrazione sia un talento naturale dell’uomo, non sempre le nostre parole riescono a sedurre, a persuadere, a creare legami emotivi duraturi e a informare in modo corretto. In questo agile manuale – grazie anche a esercizi appositamente studiati e a un ricco corredo di storie e casi reali –, Bobette Buster svela i «trucchi del mestiere» e i segreti di alcuni dei più grandi professionisti mondiali dell’intrattenimento e della narrazione, mettendo a frutto la sua lunga e fortunata esperienza di consulente a Hollywood e di docente in corsi e seminari in giro per il mondo.
Ricorderò domani

Ricorderò domani

Author: Erica Jong
Publisher: Giunti
ISBN: 8858767454
Pages: 288
Year: 2014-07-02T00:00:00+02:00
Dalla remota Odessa agli Stati Uniti ripercorriamo la storia del Novecento attraverso lo sguardo di quattro generazioni di donne. Le protagoniste del libro sono donne straordinarie, dotate di un coraggio eccezionale, impegnate a combattere le ingiustizie, a lottare fino all’ultimo respiro per conquistare la libertà. È la storia di Sarah Solomon, la matriarca, che nel 1905 per sfuggire alle persecuzioni antisemite decide di trasferirsi negli Stati Uniti dove coglie le enormi opportunità del nuovo continente. Di sua figlia Salome, che ci cala nel fermento della Parigi degli anni Trenta dove conosce Henry Miller e Anaïs Nin, Scott e Zelda Fitzgerald, Picasso, James Joyce, Gertrude Stein ed Edith Wharton. Di Sally, figlia di Salome, cantante folk, che ci accompagna negli anni della contestazione giovanile, tra i sogni di un’intera generazione che tra droga e musica rock voleva cambiare il mondo. A chiudere il cerchio è una nuova Sara, nata nel 1978, che recupera la storia della sua famiglia e ricompone, frammento dopo frammento, un quadro d’insieme che le dà il coraggio per affrontare il futuro grazie alla memoria delle donne che l’hanno preceduta.
Yod. Cinema, comunicazione e dialogo tra saperi (2009)

Yod. Cinema, comunicazione e dialogo tra saperi (2009)

Author:
Publisher: Effata Editrice IT
ISBN: 8874025327
Pages: 96
Year: 2010

Nel mondo a venire

Nel mondo a venire

Author: Ben Lerner
Publisher: Sellerio Editore srl
ISBN: 8838933359
Pages: 300
Year: 2015-02-19T00:00:00+01:00
«Chiunque si interessi alla migliore letteratura contemporanea dovrebbe leggere Ben Lerner, e questo romanzo è il modo migliore per iniziare» (Jeffrey Eugenides, autore di Le vergini suicide). Un uomo di poco più di trent’anni scopre di avere una malattia cardiaca potenzialmente fatale. Allo stesso tempo la sua migliore amica gli chiede di fare da donatore e di aiutarla a concepire un figlio, mentre la carriera di scrittore che persegue da tempo incontra finalmente un singolare e inaspettato successo ...
Tutti i racconti

Tutti i racconti

Author: Nikolaj Vasil'evič Gogol'
Publisher: Newton Compton Editori
ISBN: 8854138541
Pages: 710
Year: 2012-02-22
Le veglie ad una fattoria presso Dikan’ka • Mirgorod • I racconti degli Arabeschi • Il naso • Il cappotto • Il calesse • RomaPremessa di Filippo La Porta • A cura di Leone Pacini SavojEdizioni integraliDalle immagini romantiche del folclore popolare ucraino de Le veglie ad una fattoria presso Dikan’ka agli eventi spesso minuti e insignificanti di Mirgorod, spunto per orchestrazioni narrative in cui si esplorano attentamente tutte le dinamiche della rappresentazione; dai magici Arabeschi, in cui l’arte gogoliana raggiunge vertici altissimi, spostandosi disinvoltamente dalla creazione fantastica agli spaccati di vita pietroburghese, al grottesco che caratterizza storie come Il cappotto e Il naso, i racconti di Gogol’ rappresentano i molteplici aspetti e livelli della sua straordinaria ispirazione. E ci offrono tutte le infinite possibilità della sua immaginazione comica, gli esiti imprevedibili di una smisurata fantasia figurativa, il senso profondo della sua visione surrealista del mondo, i suoi complessi e articolati percorsi psicologici, un universo vario e multiforme di personaggi gretti e meschini protagonisti di vicende al limite del nonsenso, narrate con uno stile straordinariamente originale.«Non passava un sol attimo di un sol minuto che egli non sentisse di avere sulle spalle il cappotto nuovo, e già più di una volta gli era affiorato al labbro un sorriso di interna beatitudine. In effetti il cappotto aveva due virtù: in primo luogo era pesante, e, in secondo, elegante. Della strada non si accorse neppure e si ritrovò a un tratto in ufficio; in portineria si tolse il cappotto, lo esaminò da ogni lato e lo affidò alla sorveglianza particolare del portiere.»Nikolaj Vasil’evič Gogol'Nikolai Vasil’evič Gogol’ nacque a Soročincy, nel governatorato di Poltava, in Ucraina, nel 1809. Nel 1828 si trasferì a Pietroburgo, entrando presto nell’ambiente letterario. Nominato nel 1834 professore di storia all’Università, si dimise dall’incarico l’anno successivo. Nel 1836 lasciò la Russia e cominciò a peregrinare per l’Europa; fu a Parigi e a Roma. Scrisse racconti, novelle, saggi critici e drammi teatrali. Morì a Mosca nel 1852.
La casa

La casa

Author: Aa.Vv.
Publisher: Gangemi Editore spa
ISBN: 8849265611
Pages: 160
Year: 2011-10-12T00:00:00+02:00
L'approccio alla progettazione della cellula abitativa è avvenuto attraverso un lavoro di studio, comunicazione e riflessione che ha riguardato ambiti paralleli e interagenti: la disciplina squisitamente architettonica indagata attraverso lo studio e la lettura diretta di esperienze progettuali significative, che tengono conto delle questioni fondamentali per affrontare lo spazio e della restituzione di un metodo interpretativo e progettuale; l'attenzione ad altri ambiti, apparentemente lontani, attraverso la testimonianza diretta di interpreti di specifici saperi: un modo per conoscere il lavoro di progettisti che, negli anni e in contesti diversi, hanno dato risposte possibili e adeguate al tema abitativo; ma anche un modo per stimolare riferimenti e connessioni di pensiero, per scardinare logiche consuetudinarie di giudizio, per mettere in moto le coscienza e le emozioni, per stimolare il dubbio e la creatività. In questo contesto sono state invitate a parlare diverse figure che hanno riletto e restituito il senso e i modi relativi ai rispettivi ambiti professionali alla luce dello spazio più intimo dell'abitare evidenziando, ognuna a suo modo, l'esistenza di un pensiero progettuale sotteso al proprio fare, di una tensione verso lo sviluppo e il cambiamento in relazione all'evolversi degli specifici settori.
Malagiustiziopoli seconda parte

Malagiustiziopoli seconda parte

Author: Antonio Giangrande
Publisher: Antonio Giangrande
ISBN:
Pages:
Year:
E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”. Aforisma di Bertolt Brecht. Bene. Tante verità soggettive e tante omertà son tasselli che la mente corrompono. Io le cerco, le filtro e nei miei libri compongo il puzzle, svelando l’immagine che dimostra la verità oggettiva censurata da interessi economici ed ideologie vetuste e criminali. Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!
Panorama

Panorama

Author:
Publisher:
ISBN:
Pages:
Year: 2007-06

Spettacolopoli

Spettacolopoli

Author: Antonio Giangrande
Publisher: Antonio Giangrande
ISBN:
Pages:
Year:
E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”. Aforisma di Bertolt Brecht. Bene. Tante verità soggettive e tante omertà son tasselli che la mente corrompono. Io le cerco, le filtro e nei miei libri compongo il puzzle, svelando l’immagine che dimostra la verità oggettiva censurata da interessi economici ed ideologie vetuste e criminali. Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!
L'Espresso

L'Espresso

Author:
Publisher:
ISBN:
Pages:
Year: 2007-11

Umano troppo umano, Così parlò Zarathustra, Al di là del bene e del male, Crepuscolo degli idoli, L’Anticristo e Ecce Homo

Umano troppo umano, Così parlò Zarathustra, Al di là del bene e del male, Crepuscolo degli idoli, L’Anticristo e Ecce Homo

Author: Friedrich Wilhelm Nietzsche
Publisher: Newton Compton Editori
ISBN: 8854140341
Pages: 1252
Year: 2012-05-10
Introduzione generale di Fabrizio DesideriEdizioni integrali«Quando Zarathustra ebbe trent’anni, abbandonò il suo paese e il lago del suo paese e andò sulla montagna. Qui godette del proprio spirito e della propria solitudine, e per dieci anni non se ne stancò. Ma alla fine il suo cuore si trasformò e un mattino egli si levò all’aurora, si pose di fronte al sole e così gli parlò.» Questo è l’inizio di quel grandioso mito che è Così parlò Zarathustra, forse il più noto tra i saggi di Nietzsche. Insieme con le altre opere qui raccolte, da Umano troppo umano a Al di là del bene e del male, dal Crepuscolo degli idoli a L’Anticristo e Ecce Homo, compone per il lettore un efficace attraversamento del pensiero nietszcheano e della sua scrittura fluida e magmatica, spesso animata da immagini drammatiche e quasi liriche, scolpite nella roccia eppure mobili, danzanti, in continuo ribollire. Nella parabola dell’idealismo tedesco Nietzsche rappresenta una sorta di spartiacque, un punto di non ritorno della filosofia. Le sue riflessioni, a partire dall’elaborazione sulla “morte di Dio” e sulla “volontà di potenza”, mettono l’uomo moderno di fronte alla necessità di una critica estrema, che fronteggia con la stessa spietata intransigenza l’immanenza da una parte e il nichilismo dall’altra. Friedrich Wilhelm Nietzschenacque a Röcken, in Germania, nel 1844, e morì a Weimar nel 1900. Appassionato di musica, compì i suoi primi studi nel campo della filologia classica, pubblicando nel 1872 La nascita della tragedia dallo spirito della musica. Le sue opere esercitano ancora oggi una profonda influenza sul pensiero filosofico occidentale. La Newton Compton ha pubblicato Aurora, Genealogia della morale, e i volumi Le grandi opere e Umano troppo umano, Così parlò Zarathustra, Al di là del bene e del male, Crepuscolo degli idoli, L’Anticristo e Ecce Homo.
Do Story

Do Story

Author: Bobette Buster
Publisher: Chronicle Books
ISBN: 1452171467
Pages: 160
Year: 2018-05-15
Do Books provide readers with the tools and inspiration to live a fulfilled and engaged life. Whether it's mastering a new skill, cultivating a positive mindset, or finding inspiration for a new project, these books dispense expert wisdom on subjects related to personal growth, business, and slow living. Written by the movers, shakers, and change makers who have participated in the DO Lectures in the United Kingdom and the United States, Do Books are packed with easy-to-follow exercises, bite-size tips, and striking visuals. Practical, useful, and encouraging, each book delivers trustworthy, empowering guidance so readers can succeed in whatever they choose to "do." Do Story teaches the art of telling powerful stories. The book includes short stories on a variety of subjects; taken together they demonstrate a range of effective narrative techniques. Vivid, enlightening, and brimming with practical tips, Do Story unlocks the secrets to becoming a captivating storyteller.
La Fiera letteraria

La Fiera letteraria

Author:
Publisher:
ISBN:
Pages:
Year: 1973

Nuova antologia

Nuova antologia

Author: Francesco Protonotari
Publisher:
ISBN:
Pages:
Year: 2006

Wonder

Wonder

Author: R. J. Palacio
Publisher: Knopf Books for Young Readers
ISBN: 037589988X
Pages: 320
Year: 2012-02-14
NOW A MAJOR MOTION PICTURE STARRING JULIA ROBERTS, OWEN WILSON, AND JACOB TREMBLAY! Over 6 million people have read the #1 New York Times bestseller WONDER and have fallen in love with Auggie Pullman, an ordinary boy with an extraordinary face. The book that inspired the Choose Kind movement. I won't describe what I look like. Whatever you're thinking, it's probably worse. August Pullman was born with a facial difference that, up until now, has prevented him from going to a mainstream school. Starting 5th grade at Beecher Prep, he wants nothing more than to be treated as an ordinary kid—but his new classmates can’t get past Auggie’s extraordinary face. WONDER, now a #1 New York Times bestseller and included on the Texas Bluebonnet Award master list, begins from Auggie’s point of view, but soon switches to include his classmates, his sister, her boyfriend, and others. These perspectives converge in a portrait of one community’s struggle with empathy, compassion, and acceptance. "Wonder is the best kids' book of the year," said Emily Bazelon, senior editor at Slate.com and author of Sticks and Stones: Defeating the Culture of Bullying and Rediscovering the Power of Character and Empathy. In a world where bullying among young people is an epidemic, this is a refreshing new narrative full of heart and hope. R.J. Palacio has called her debut novel “a meditation on kindness” —indeed, every reader will come away with a greater appreciation for the simple courage of friendship. Auggie is a hero to root for, a diamond in the rough who proves that you can’t blend in when you were born to stand out. Join the conversation: #thewonderofwonder